Madrid

Madrid

29/06/2019 0 Di enjoyourtravel
Please follow and like us:

Dove le strade si incrociano, dove il mare non può essere immaginato, dove chi fugge torna sempre, sto parlando di Madrid” Joaquín Sabina

La capitale della Spagna! che dire… ci è piaciuta così tanto che ci siamo tornati due volte a distanza di soli tre mesi! Madrid si è certamente meritata un posto nella lista delle nostre città del cuore e, diversamente da quanto si dice in giro, ci ha colpito molto più di altre città della Spagna variamente rinomate. La Spagna è bella in ogni suo angolo, dalle grandi metropoli ai piccoli pueblos, però Madrid conserva proprio il suo fascino di capitale ricca di storia, la si sente trapelare da ogni vicoletto e da ogni scorcio; é una città che vi sorprende e non può lasciarvi indifferenti!

Le meraviglie che offre sono talmente tante che è necessario fare una cernita se disponete di pochi giorni.

madrid

Sicuramente non potete perdervi una visita del centro storico: recatevi presso la Puerta del Sol, una delle piazze più importanti della città, da cui parte il km 0 della rete stradale della Spagna; dalla piazza si diparte il Calle Mayor, una grande via ricca di edifici storici che vi condurrà dritti fino alla Cattedrale della Almudena.

Facendo una deviazione di pochi metri dal Calle Mayor, vi ritroverete nella Plaza Mayor: una piazza porticata a pianta rettangolare, circondata da edifici con numerosi balconi che si affacciano sulla piazza e al centro la statua equestre di Felipe III. Dispone di nove porte di accesso, tra cui la più conosciuta è quella dell’Arco de Cuchilleros, nell’angolo sudest della piazza. Vi consigliamo di vederla sia alla luce del giorno che a quella della sera, perchè l’effetto cambia notevolmente; provate a immaginare, quando vi trovere lì, che nel corso dei secoli è stata sede di numerosi atti pubblici come la corrida o gli autodafè. L’idea vi catapulterà per un attimo nella storia della città!

Madrid

Quando avrete raggiunto la Cattedrale vi consigliamo di visitarne gli interni, coloratissimi e molto suggestivi. A pochi metri dalla Cattadrale erge maestoso il Palazzo Reale, noi abbiamo scelto di acquistare una visita guidata dell’interno; è molto interessante, ma vi porterà via almeno due ore, valutate in base al tempo di cui disponete!

Madrid

All’ora del tramonto, qualsiasi sia il vostro programma vi suggeriamo di mollare tutto e recarvi presso il Tempio di Debod: si tratta di un tempio dell’Antico Egitto donato alla Spagna nel 1968 come ricompensa all’aiuto spagnolo per il salvataggio del tempio di Abu Simbel, in occasione della costruzione della diga di Assuan. Il tempio è stato ricostruito su un colle che era stato teatro di un sanguinoso episodio della guerra civile spagnola. Vi accorgerete che l’effetto del tramonto che si riflette su quegli specchi d’acqua dona una sensazione unica, da non perdere assolutamente!

Madrid vi offrirà moltissimo anche a livello storico-artistico: da archeologa commento molto positivamente il Museo Archeologico di Madrid, uno dei più belli e curati mai visti, pieno di video didattici che mostrano le varie fasi di occupazione della città. Eccetto questo, gli altri grandi musei della città sono tutti ubicati presso il Paseo del Prado, una delle strade più belle. Lungo questo viale troverete il celebre Museo del Prado, che ospita numerose opere spagnole e fiamminghe e i più famosi dipinti di Goya e, a pochi metri, il Centro de arte Reina Sofia che accoglie moltissime opere di Dalì e l’imponente Guernica di Picasso.

Se vi recherete a Madrid nei mesi primaverili o estivi, fate una bella passeggiata presso il Parco del Retiro. Al centro del parco c’è un laghetto che è possibile attraversare con delle barchette. La via commerciale per eccellenza di Madrid è invece la Gran Via, lì potrete dare via a ogni tipo di shopping che desiderate!

Madrid

Ma Madrid può offrirvi ancora molto di più! In un altro articolo troverete i cibi tipici e la zona moderna della città con i suoi bellissimi grattacieli!!

Per qualsiasi info scriveteci!!

“Addio Madrid, addio Prado, e voi fontane, che fate scorrere il nettare, e piover l’ambrosia. Addio conversazioni ristoratrici d’ogni animo”
Miguel de Cervantes

Silvia e Jack